in primo piano

ROCCA SALVATESTA INNEVATA


MEMORANDUM
SI RICORDA CHE IL 31 MARZO PROSSIMO SCADE IL TERMINE PER RINNOVARE IL TESSERAMENTO ANNUALE ALL'ASSOCIAZIONE. PER NON RESTARE SCOPERTI, ANCHE SOLO TEMPORANEAMENTE, DELL'ASSICURAZIONE PER INFORTUNI , R.C. E SOCCORSO ALPINO, INCLUSA NELLA QUOTA SOCIALE ANNUALE, SI CONSIGLIA AI SIGNORI SOCI DI REGOLARIZZARE L'ISCRIZIONE POSSIBILMENTE NON OLTRE IL 25 MARZO 2017.

Scarica il book "sicuri sul sentiero"

Per camminare sempre in sicurezza e tutta tranquillitą, scarica il manuale redatto a cura della Direzione Nazionale del del C.N.S.A.S.
Scaricalo adesso

prossimo appuntamento

22 OTTOBRE 2017
ROCCA BADESSA - VULCANETTO MOIO
per maggiori dettagli clicca qui
 
Difficoltà:
 T - E
Impegno Tecnico:
 Minimo
Natura del percorso:
 Piste e sentieri, tracce naturali
Lunghezza percorso:
 km 8
Tempo di percorrenza:
 h 4 complessive
Dislivello:
 m 310 complessivi
Note:
Un'unica escursione in due territori vicini con caratteristiche differenti e peculiari. La prima tappa in ascesa alla caratteristica Rocca Badessa sulla cui piattaforma sommitale resistono i ruderi di un antico convento, con anche interessanti antiche tombe. Il panorama offre un ampio scorcio sulla vallata dell'Alcantara nei dintorni di Moio, dove ci si trasferisce per la seconda tappa. Cammineremo per raggiungere il bordo sommitale del piccolo vulcanetto spento di Moio, ormai riccamente vegetato che anch'esso rappresenta un bel balcone panoramico sull'intero circondario di Moio Alcantara e dell'Etna. PARTENZA ORE 8,10 - RIENTRO nel pomeriggio. Trasferimenti con mezzi propri e formazione di equipaggi con divisione delle spese collettive di viaggio. I non soci sono pregati di stipulare l'assicurazione giornaliera CAI in sede entro il 20.10.2017. I partecipanti accettano la produzione video-fotografica dell'attivitą prodotta a fini promozionali e documentali, autorizzando anche la pubblicazione con la loro eventuale immagine, sui diversi mezzi di comunicazione utilizzati dalla sezione.
Emergenze notevoli:
Antiche testimonianze d'insediamento conventuale e territorio vulcanico ormai riccamente vegetato.
Consigli utili:
ABBIGLIAMENTO: a strati, adatto alla stagione ed alla quota collinare, idoneo a riparare dall'umido e dal vento. Necessari scarponcini per trekking, maglietta, micro-pile, K-way, giacca antivento media, guanti, cappellino. EQUIPAGGIAMENTO: bastoni telescopici, zaino attrezzato, medicine personali. COLAZIONE al sacco e provvista d'acqua.
Direttori:
Liliana Chillč 340 3540886 - Luccio Russo
 

ULTIME GALLERIE INSERITE

iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime novitą del sito e della sezione? Inviaci il tuo indirizzo e mail e sarai iscritto alla nostra mailing list!